Notizie > Gioielli per il giorno del sì

Gioielli per il giorno del sì

Molte domande si affollano su questo argomento: quali gioielli possono indossare gli sposi il giorno del matrimonio? Ci sono delle regole? Quali sono gli errori da evitare?

 

Si sa, il giorno delle nozze, il gioiello per eccellenza è la fede perciò tutti gli altri abbellimenti dovrebbero essere sobri ed eleganti.

Iniziamo con uno sguardo al galateo che prevede:

Abito scollato. Potete indossare orecchini leggermente pendenti senza collana oppure scegliere una collana di lunghezza media con un pendente, abbinando orecchini molto semplici e minimali, come i punti luce con diamante.

Abito con uno scollo appena accennato. Scegliete un girocollo in oro bianco o rosa oppure il classico filo di perle, magari con una chiusura gioiello.

Abito accollato o décolleté ornato con motivi vistosi (pizzi, ricami, ecc. ). In questo caso lasciate il collo nudo e puntate su orecchini preziosi come boule in oro e diamanti o punti luce.

Vestito decorato con pietre o perle. Non indossate alcun gioiello e lasciate il posto d’onore all’abito.

Capelli raccolti o corti. Utilizzate gli orecchini per dare luce al vostro viso ma non sceglieteli troppo pendenti.

Capelli lunghi. Se volete indossare gli orecchini, sappiate che verranno nascosti dai capelli. Puntate sulla luminosità piuttosto che sulla lunghezza dell’orecchino.

Evitate la parure composta da orecchini, bracciale e collana. Scegliete uno solo dei tre pezzi o, se il vostro abito è davvero molto semplice, due pezzi. Portate orecchini e bracciale e non orecchini e collana perché potrebbero essere troppo appariscenti.

Perle. Se non siete superstiziose, potete indossarle come orecchini oppure scegliere un elegantissimo girocollo. Niente collane a più fili, treccia o graduate perché sono riservate ai matrimoni di rango.

Pietre. Il diamante di piccole dimensioni è la scelta più semplice e gettonata, ma potete osare con pietre preziose abbinate ai colori presenti nel vostro abito.

Nessun bijoux. Gioielli piccoli, discreti e severamente in oro e pietre preziose originali.

La sposa non può indossare l’orologio, né anelli o braccialetti. Anche l’anello di fidanzamento andrà indossato solo dopo la cerimonia e all’anulare destro, prima mani e polsi vanno lasciati completamente liberi per dare maggiore risalto alla fede nuziale!

 

E lo sposo cosa può indossare?

Lo sposo può indossare l’orologio purché sia un modello elegante con cinturino in acciaio o pelle. Per un tocco vintage, è indicato anche l’orologio da taschino che deve però essere indossato con un abito adatto. Sono ammessi i gemelli, sempre sobri, e il fermacravatta, sempre con un abito adatto.

Niente orecchini, bracciali o collane, totalmente in contrasto con il bon ton richiesto per un’occasione così speciale ed elegante.

 

Per i capelli,  l’uso del diadema è consentito solo se si tratta di un antico gioiello di famiglia.  Sia che decidiate di indossiate o no un velo, gli strass o le perline applicati alle forcine per i capelli sono un modo alternativo per personalizzare il vostro look. I fermagli o gli spilloni invece sono perfetti per le spose moderne.